Gli anni Novanta della televisione italiana in mostra a Milano

© Stefano-De-Luigi-Wendy-Windham-durante-il-programma-I-Cervelloni-1995-768×512

È con la firma del fotografo Stefano De Luigi, vincitore quattro volte del World Press Photo, che è stato inaugurato il nuovo progetto “Televisiva” il 5 febbraio, alla Other Size Gallery by Workness di Milano. Un ciclo espositivo facente parte di un programma interamente dedicato alla fotografia d’autore, con quattro appuntamenti l’anno, che in questo caso propone una trentina di scatti in bianco e nero che ripercorrono i momenti principali della scena televisiva italiana durante gli anni Novanta. La mostra, curata da Giusy Affronti, (fino al 10 aprile 2020) ci permette di fare un tuffo nel passato, quando i reality ed i programmi d’intrattenimento rappresentavano il Paese, facendoci riflettere su quanto il sistema televisivo influisse, ed ancora oggi continua a farlo, con la società stessa. Continua a leggere

Maïmouna Guerresi, Rûh/Soul | Officine Milanesi

© Maimouna-Guerresi-Torch-2016-Lambda-Print-100×63-cm-ciascuno-dittico-1068×844

Giovedì 14 novembre è stata inaugurata la personale di Maïmouna Guerresi, dal titolo “RÛH/SOUL”, che si protrarrà fino al 18 gennaio 2020, presso la galleria Officine dell’Immagine, a cura di Silvia Cirelli. Artista italo-senegalese, famosa a livello internazionale, recentemente protagonista indiscussa del Lagos Photo Festival, arriva con la più ampia mostra presentata fino ad oggi in Italia. Una mostra in cui sono le immagini che parlano da sole, otto gli scatti scelti ed il formato risulta essere sconvolgente perché alcune opere superano i tre metri di altezza, tendendo a coprire superfici di grandi dimensioni. Non solo la fotografia viene utilizzata come tecnica espressiva ma anche il video, la scultura ed inserite alcune installazioni. Evidente nel suo operato, è la grande forza rappresentativa connessa alla sensibilità in chiave contemplativa, carica di simbolismi e spiritualità. Continua a leggere

I Volti delle Periferie. A Milano, Other Size Gallery, Apre con BABEL di Christian Leperino

© Christian Leperino, Cityscape8, 2010, acrilico su pvc, 157x240 cm

© Christian Leperino, Cityscape8, 2010, acrilico su pvc, 157×240 cm

In concomitanza con l’apertura di Other Size Gallery, il nuovo spazio espositivo nel centro di Milano, in un contesto polifunzionale di estrema eleganza che unisce arte, food e musica, è stata presentata anche “Babel”, la prima personale milanese dell’artista napoletano Christian Leperino, a cura di Maria Savarese.
L’esposizione si sviluppa dall’ingresso e, appena attraversata la soglia, ci addentriamo in uno spazio stretto e verticale che si estende lungo il corridoio. Alle pareti colpiscono immediatamente le opere della serie Cityscape, che raccontano di un quartiere periferico di Napoli ma vogliono sottolineare dimensioni abbandonate di differenti realtà metropolitane nazionali e internazionali.

Continua a leggere